Problemi cutanei comuni in autunno e come affrontarli

L’estate e le calde giornate estive stanno lentamente, ma inesorabilmente, volgendo al termine. L’aria diventa più fresca, le ore di luce si accorciano e le cime degli alberi assumono varie tonalità di giallo, arancione, rosso e marrone. Oltre al clima e alla natura, l’arrivo della nuova stagione influisce anche sulla nostra pelle. Iniziano a manifestarsi diversi problemi cutanei o si aggravano quelli già esistenti.

In questo articolo parleremo dei problemi più comuni durante la stagione autunnale. Presteremo inoltre attenzione ai modi più appropriati per affrontarli. Avendo queste informazioni, per voi l’autunno non sarà più un ostacolo sulla strada verso una pelle radiosa e un aspetto irresistibile.

In estate, la nostra pelle è sottoposta a un’aggressivo essiccamento causato da sole. L’abbassamento delle temperature in autunno indica anche un ulteriore stress, poiché il livello di umidità diminuisce. Con l’arrivo del clima più freddo, la pelle può diventare secca , arrossata e desquamata perché

disidratata. Inoltre, la secchezza dell’aria interna dovuta all’uso di condizionatori e altri sistemi di riscaldamento in casa o sul posto di lavoro può causare una diminuzione dell’umidità della pelle. Fortunatamente, questo problema della pelle autunnale può essere affrontato con estrema facilità. Il modo migliore è aumentare l’uso di prodotti di bellezza idratanti. Naturalmente, la pelle secca non si limita solo al viso e alle mani. La pelle di tutto il corpo può presentare segni di desquamazione, secchezza e irritazione. Per evitare che ciò accada, è bene utilizzare detergenti e oli per il corpo che aumentano l’idratazione della pelle.

Un altro problema cutaneo comune in autunno è l’aggravamento di condizioni come l’eczema e la psoriasi. Per quanto possa sembrare sgradevole, il motivo è da ricercare nell’estate. Sono molti i fattori che influenzano negativamente la pelle in questa stagione. I raggi UV provocano un aumento della produzione di radicali liberi, con conseguente

skin problems

diminuzione delle scorte di antiossidanti dell’organismo. Inoltre, l’acqua di mare e il cloro alterano la barriera naturale dell’epidermide. Se a questo si aggiunge l’aria secca dell’autunno, il risultato è una più facile penetrazione di batteri e virus e un aggravamento di problemi già esistenti come psoriasi ed eczemi. Esistono diverse soluzioni potenziali a questi problemi. Tuttavia, è meglio utilizzare cosmetici medici e consultare preventivamente un dermatologo per capire quale sia il trattamento più adatto a voi.

Un’altra malattia della pelle che può essere scatenata dal passaggio all’autunno è la rosacea. Si tratta di una malattia cronica della pelle che colpisce molte persone. È caratterizzata da arrossamenti e protuberanze sulla pelle e dalla comparsa di vasi cutanei dilatati accompagnati da eruzioni cutanee. Non è ancora chiaro quale sia la causa che scatena la malattia, ma si pensa che un fattore sia rappresentato dagli sbalzi di temperatura estremi. La rosacea tende a peggiorare quando si passa dal caldo al fresco. Qualcosa che accade in autunno. Alcuni dermatologi ritengono che sia giusto utilizzare prodotti con contenuto di caffè o caffeina per migliorare la condizione della pelle. Aiutano a restringere i vasi sanguigni che causano i segni visibili della rosacea.

Sappiamo che tutti noi abbiamo i nostri maglioni, sciarpe e calzini

autunnali preferiti che non vediamo l’ora di indossare quando arriva la stagione. Ma quello che non sapete è che questi abiti caldi possono diventare la causa della cheratosi pilare. Si tratta di una condizione dell’epidermide caratterizzata da un irrigidimento dello strato superiore della pelle e dalla formazione di piccole protuberanze causate dalla produzione di una grande quantità di cheratina e dalla mancanza di ricambio delle cellule cutanee. Le proteine accumulate creano un “tappo” che blocca i follicoli piliferi. La cheratosi pilare peggiora quando la nostra pelle sfrega contro i tessuti grossolani, soprattutto la lana. La lana trattiene il calore vicino alla pelle e molte persone trovano le fibre irritanti e pruriginose. Un aiuto per eliminare i tappi di cheratina è un’esfoliazione delicata della pelle. Anche i prodotti cosmetici contenenti acido glicolico sono molto indicati in questa condizione. Esfolia e leviga la pelle, migliorando anche il ricambio cellulare. Sono in grado di migliorare le condizioni generali della pelle.

Imperium Est offre prodotti di bellezza italiani ricchi di ingredienti naturali. Le quattro gamme – Be Bright, Reborn, Reborn Men e Body Bliss – possono diventare il vostro piccolo segreto per affrontare anche i problemi della pelle tipici dell’autunno.

Reset Password