Cerca
Close this search box.

Le Statue della Fontana di Trevi: 

Significato e Gloria di Roma

Una parte inevitabile dell’esperienza di Roma, la maestosa bellezza e la storia impressionante della Fontana di Trevi ne fanno un’attrazione da non perdere in una città traboccante di cultura e cose da fare.

Mentre molti dei famosi miti sulla Fontana di Trevi sono di natura più moderna, come il lancio delle tre monete in cerca dell’amore, la struttura stessa è in realtà l’ultima delle tre iterazioni di una fontana commissionata per la prima volta durante il Rinascimento da costruire su un’antica struttura romana chiamata Aqua Virgo costruita per la prima volta da Agrippa nel 19 a.C.

Una delle tante fontane nella Roma del IV secolo, l’originale era un progetto utilitaristico progettato per portare l’acqua alle terme romane.

Come puoi immaginare, non era tanto un’attrazione turistica nel 1629 quando Papa Urbano VIII ordinò al famoso Bernini di aggiungere “dramma” al design altrimenti pedonale.

Il progetto che vediamo oggi è in realtà il sottoprodotto della collaborazione forzata tra Nicola Salvi, operante del Bernini, e, in seguito, Giuseppe Pannini che completò il progetto della Fontana di Trevi nel 1765 dopo la morte di Salvi.

View of Rome Trevi Fountain (Fontana di Trevi) in Rome, Italy. Trevi is most famous fountain of Rome. Architecture and landmark of Rome.

Incarnazione del potere romano e della capacità dell’Impero di controllare l’acqua, il tema della fontana è, infatti, “Domare le acque”.

Ricoperte da una facciata in calcare travertino, le statue intorno alla fontana derivano da temi romani pagani e sono realizzate in marmo bianco di Carrara.

Il fulcro delle statue viene spesso scambiato per Nettuno, ma in realtà è una rappresentazione del dio greco del mare, Oceano.

Un modo semplice per distinguere tra queste due divinità è che Nettuno è spesso raffigurato con in mano un tridente e a cavallo di un delfino mentre Oceano è accompagnato da cavallucci marini e Tritoni (metà uomini e metà tritoni) come raffigurato nella Fontana di Trevi.

Le altre due statue sono Abbondanza e Salute, rispettivamente a sinistra ea destra dell’arco. L’abbondanza è raffigurata mentre tiene un corno sopra un vaso su un lato.

Sopra Abbondanza c’è un rilievo di Agrippa che istruisce gli uomini su come costruire l’acquedotto nel 19 aC.

La salute è mostrata mentre indossa una corona di ghirlande e tiene una tazza in mano mentre un serpente ne beve con un rilievo sopra che mostra una vergine che racconta a un gruppo di soldati dell’Aqua Virgo.

Direttamente sopra queste tre statue maggiori, si vedono quattro statue minori che mostrano un corno per un’abbondanza di frutti, spighe di grano per la fertilità dei raccolti, una coppa d’uva per i prodotti dell’autunno e l’ultima drappeggiata di fiori raffigurante la gioia del Giardini.